Avvicinare la fotografia

Grazie alle speciali spiegazioni di trescucarachas la fotografia puó essere usufruita anche da persone con disabilitá visiva


"Un altro faro sulla strada dell' integrazione. "

Eugenio Saltarel, presidente UIC Genova


Visto il grande successo dei corsi di fotografia sono state realizzate delle mostre per esporre le fotografie realizzate e far conoscere questa esperienza al maggior numero possibile di persone.
Nel 2011 ha cosí grazie all'Associazione Eventid'Amare ha visto la luce la mostra "Quando la fotografia si vede con altri occhi" realizzata prima alla Biblioteca Berio di Genova e poi all'Istituto David Chiossone per ciechi e ipovedenti.

Come si adatta una mostra per questo collettivo?
Spiegazioni orali specifiche e una grande attenzione per i dettagli permetto di trasmettere l'idea della fotografia anche a chi non puó vederla direttamente con i propri occhi, ricreare un'immagine interiore da portare a casa sempre con noi é lo scopo delle spiegazioni adattate per far si che ognuno possa conservare dentro di sé una parte di questa esperienza.

L'impegno di trescucarachas é quello di adattare mostre, esposizioni e tutto ció che a prima vista sembra impossibile da capire senza l'ausilio della vista ma che in realtá puó essere facilmente reso accessibile con esperienza e passione.
Se siete interessati a collaborare in questo progetto o pensate che il nostro lavoro vi possa essere utile non esitate a contattarci.